L’alpe del Contrin

L’alpe del Contrin vista da località Varosc

Località Varosc sulla alpe del Contrin. Arrivando da Ovest appena superato il valico di San Nicolò l’orizzonte si amplia in modo inatteso e lo sguardo può abbracciare tutta la vasta alpe, questo paesaggio è un esempio dell’unicità delle dolomiti: l’alpe verde con le sue linee morbide è in contrasto con i ripidi fianchi della valle che culminano nelle pareti verticali della Marmolada. La formazione del Contrin ha qui il suo stratotipo. Gli oltre 460 milioni di pixel dell’immagine permettono di apprezzare i dettagli, come la grande piega ben visibile nelle rocce rosse del Werfen, fa da sostegno agli strati del Contrin.

I commenti sono chiusi