Fotografie e montagna in panorami sferici.


Ellesspitze

Dicembre 2018 e gennaio 2019 sono stati caratterizzati dalla persistenza sul Trentino di venti settentrionali che hanno impedito l’ingresso di qualsiasi massa d’aria atlantica, favorendo invece la presenza di fohn e condizioni di siccità. Così mentre in Austria lo Stau porta copiose precipitazioni nevose, il lato meridionale delle Alpi è invece caratterizzato da un clima….

CONTINUA

Tremenesca

Il gruppo della Tremenesca è una zona ancora poco frequentata, questo è uno dei motivi per cui io e G.G. abbiamo deciso di andarci. In effetti non abbiamo incontrato quasi nessuno in tutto il giorno. E però abbiamo camminato in un ambiente meraviglioso: montagne severe, dalle linee aspre come lo sono le forme delle rocce….

CONTINUA

Cima Croce del Lagorai

L’inverno 2018-2019 in Trentino è stato avaro di neve: fino alla metà di gennaio non ne è praticamente scesa, neanche in quota; per contro alla fine di ottobre una violenta alluvione e un fortissimo vento hanno flagellato i nostri boschi provocando un numero incalcolabile di schianti. Una delle zone più colpite è l’alta Valsugana e….

CONTINUA

Maddalene

Gruppo delle Maddalene, monti della Valle di Non, Agosto. Lassù in alto c’è P.V. (14 anni) che guarda il panorama meraviglioso visibile dalla cimetta Goldlahn (circa 2305 m): chissà cosa prova! Quali sentimenti suscitano in lui l’aspra bellezza dei nostri monti, questo cielo terso attraversato da nuvole dei veloci, di certo è una cosa difficile….

CONTINUA

Sasso Rosso

Dolomiti di Brenta settore Nord Orientale. Il Sasso Rosso è una lunga dorsale orientata in senso Est – Ovest che chiude il lato Sud del Pian della Nana separandolo come una gigantesca muraglia dal Passo di Prà Castron. Si può salire anche partendo dal Lago di Tovel, superando circa 1500 metri di quota attraverso l’impervia….

CONTINUA

Lago delle Stellune

Il Lago delle Stellune, perla nel Lagorai; è un luogo che mi è caro per la sua ritrovata naturalità, e anche per un legame più intimo nei miei ricordi riguardo alcuni ragazzi che vi campeggiarono, innamorandosi. Un luogo aperto che comunica vastità. In questa bella estate la conca è ricca di acque e di verde….

CONTINUA

La forra di Ponte Alto

Giorni di primavera piovosa, all’orrido di Ponte Alto dominano i colori saturi: il verde delle foglie nuove, il rosso della scaglia e poi l’acqua che gonfia le cascate e spumeggia infilandosi fragorosa nella suggestiva forra. Le novità e le sorprese a due passi da casa!..

CONTINUA

Laghi di Valbona

Salire in quota, scavarsi una truna e dormirci tutta la notte mentre fuori nevica . La mattina al risveglio uscire del tutto solo sull’alpe silenziosa. Fantasticavo di questo guardando le linee e la forma della neve, quando io e L.P. siamo finalmente giunti sulla piana dei Laghi superiori di Valbona, la coltre bianca quest’anno è così….

CONTINUA

Cima Nassere e giovinezza

Avere vent’anni, una giornata libera, dieci sotto zero, cinquanta cm. di fresca che il vento sposta qua e là, e però un gran bel sole. Non ha prezzo. La stagione fredda 2017-2018 ci stà regalando tante occasioni per gustare pienamente la neve, il gelo e la veste invernale delle montagne. Quasi per caso Fabrizio B…..

CONTINUA

Cima Pastronezze

Il giorno 14.02.2018 è stata una giornata fredda e limpidissima. Io e Luca Stefenelli avevamo la mattinata a disposizione e la voglia di fare una sciata assieme. A poco più di mezz’ora di strada ci sono le montagne che Luca conosce a memoria: il Lagorai che entrambe apprezziamo per la grande solitudine e l’alto grado….

CONTINUA