Fotografia ad altissima risoluzione

 

Photostitching

Un aspetto fortemente innovativo consiste nell’uso di tecniche di photostitching per raggiungere alte risoluzioni. A parità di inquadratura, la giuntura di più fotogrammi permette di ottenere immagini con una risoluzione molto maggiore di quella che consente il sensore di una qualsiasi fotocamera digitale.

Quantità di informazioni

Usando più scatti realizzati con ottiche di media focale (un 50mm) per coprire estesi angoli di campo (> 200°) si ottiene un’immagine con una grande quantità di informazioni che nessun sistema di ripresa trasportabile a mano (sia esso analogico che digitale) può ottenere con un singolo scatto.
Un’ulteriore miglioria è l’uniformità di resa su tutta l'immagine finale: le ottiche con focali media hanno un potere risolvente maggiore delle ottiche grandangolari.



       

 

Le fotografie HD

Su geo360.it sono disponibili fotografie di esempio ottenute da uno stitching di centiania di immagini. La panoramica della grande parete Sud della Marmolada è stata ottenuta da un mosaico 140 immagini, scattate con una reflex che monta un sensore da 12.3 megapixel: il risultato è un file da 874.200.000 pixel. Muovendosi nella foto con i comandi disponibili (+ , - , > , < ) si possono apprezzare dettagli sorpendenti...

Stampa in grande e grandissimo formato

Un aspetto fortemente innovativo delle tecniche di photostitching consiste nella stampa in grande e grandissimo formato per la creazione di allestimenti di impatto scenografico. La composizione di più scatti produce una fotografia stampabile in grandi dimensioni, senza ricorsi alle tecniche di interpolazione e perciò con una limitata perdita nella resa dei dettagli.